In questi tempi, con i bar chiusi, tante volte sentiamo la mancanza di uno spritz fatto bene!
Ho tentennato.. fino all’ultimo. Ancora adesso non so se la Piera sarà felice che io condivida la ricetta segreta per il suo famoso Aperol Spritz con voi.
Condividetelo però solo con i vostri amici più cari, che se Piera lo viene a sapere sono dolori!

Cosa vi occorre:

  • 1 calice balloon (attenzione, se la Piera vi vede farlo con un Tumbler vi taglia la mano!)
  • 5 o 6 cubetti ghiaccio
  • 3 parti Prosecco
  • 2 parti Aperol
  • 1 parte Soda Schweppes
  • 1 spicchio di arancia

N.B.: prima il Prosecco, POI l’Aperol ed INFINE la soda, mi raccomando.. la Piera vi vede!

Spritz in compagnia

Per renderlo il VERO Aperol Spritz della Piera, si raccomanda berlo tra le 18 e le 20 di una serata estiva, dopo una lunga giornata di lavoro, solo ed esclusivamente in compagnia delle persone a cui vuoi bene! Per noi quella persona è la Bruna,  la panettiera di Borgomaro e grande amica della famiglia del Relais, che ogni sera passa a trovarci e a sorseggiarlo insieme a noi durante quella che lei chiama la sua “happy hour”