Il Relais del Maro sbarca sul piccolo schermo grazie alla docu-serie tedesca Grenzenlos | IL VIDEO

Il Relais del Maro sbarca sul piccolo schermo grazie alla docu-serie tedesca Grenzenlos | IL VIDEO

Devo ammetterlo: ho sempre sognato di fare l’attrice! Immaginate quindi la mia faccia l’anno scorso quando ci hanno ufficialmente comunicato che la famosa emittente tedesca SAT1 avrebbe girato un episodio del suo acclamato programma GRENZENLOS – die Welt entdecken proprio nella nostra amata Liguria. Se non riuscite ad immaginare la mia, sono sicura riuscirete ad immaginare quella di Elena non appena ha realizzato che sarebbe stata l’unica a comparire in video!

Sono state giornate intense quelle in vista della preparazione, la nostra Elena si è ovviamente proposta per sponsorizzare e supportare passo passo la troupe tedesca, capitanata dall’instancabile autore Timo Zorn, in ogni passaggio evolutivo della registrazione, aiutando i ragazzi a coordinarsi con chiunque rientrasse nel progetto.
Il risultato, non c’è bisogno di dirlo, è stato entusiasmante: una Liguria nuova, che dalle tradizioni riporta alla luce quella voglia solerte e laboriosa di chi non si dà mai per vinto, di chi davvero crede nelle potenzialità della propria terra.

Dall’ingegnosissima monorotaia tra i vigneti delle Cinque Terre, ad un altro incredibile antico prodotto della meccanica come la funivia tra Rapallo e Montallegro, passando per i carruggi di Genova e il loro profumo di focaccia appena sfornata, arriviamo al meraviglioso orto-giardino subacqueo Nemo’s Garden e poi sù, raggiungiamo finalmente l’entroterra, salendo a far visita alla principessa Nina nel principato di Seborga o perché no a Domenico Romeo nella sua storica bottega di pipe nell’affascinante e misteriosa Taggia… fino ad arrivare a noi!

Ma ora bando alle ciance, a che servono tante parole quando potete ammirarlo con i vostri occhi? Qui trovate la puntata completa, noi arriviamo al minuto 22.44

Il Relais del Maro è pet-friendly!

Il Relais del Maro è pet-friendly!

A volte capita che i clienti, prima di prenotare, ci inviino richieste domandandoci se sia possibile soggiornare al Relais del Maro portando con sé i propri amici a quattro zampe.
Ma secondo voi, in un luogo di pace ed amore come il nostro, potremmo mai negare l’accesso ai vostri fedeli compagni? Gatti, cani, pappagalli, conigli… chi più ne ha più ne metta!

Al Relais siamo dotati di apposito set per i vostri pelosetti: un comodo cuscino per dormire, due ciotole e ultimo ma non ultimo un delizioso sacchetto di biscottini per un dolce benvenuto!

Noi crediamo nel buon senso dei nostri clienti e ci aspettiamo che una convivenza pacifica possa essere condivisa senza che venga rotto l’equilibrio zen che aleggia nel nostro magico luogo. Non esitate, quindi, a portare con voi i vostri amici! A parte gettarsi in piscina i vostri animali potranno fare (quasi) tutto: accedere alla sala ristorante, gironzolare in giardino, o ancora accovacciarsi sotto le gambe del divano in reception per tenerci compagnia.

Quali tesori si nascondono tra le vie di Borgomaro? Scoprilo con l’App izi.TRAVEL!

Quali tesori si nascondono tra le vie di Borgomaro? Scoprilo con l’App izi.TRAVEL!

Se ripenso a quante volte i clienti mi hanno chiesto una cartina di Borgomaro, mi viene da ridere! Come glielo spieghi a chi non è del luogo, che qui per orientarsi noi guardiamo il fiume, le montagne e nient’altro? Quando un borgo non arriva ai venticinque chilometri quadrati di superficie, non ha bisogno di cartine: i classici “due passi dopo pranzo” e dal cartello benvenuti si arriva in fretta alla fine del paese.

Sì… questo è quello che pensavamo tutti. Pensavamo.

In realtà, per chi sa trovarli, a Borgomaro si nascondono una miriade di angoli dove soffermarsi ad ammirare piccole perle del nostro passato. Sono angoli talmente remoti e dimenticati che per scovarli ci sarebbe bisogno di una vera e propria caccia al tesoro, oltre che di un impavido spirito d’avventura.

Sei un vero esploratore? Bè, ma allora cosa aspetti? Da oggi, grazie al progetto LiguriaWOW realizzato dai volontari delle associazioni no profit WePesto e Ponente Experience, potrai lanciarti alla scoperta del nostro piccolo borgo semplicemente scaricando la comodissima applicazione per smartphone IZI.TRAVEL! Inizia subito ad esplorare i dintorni e divertiti a scoprire posti di cui pochi conoscono l’esistenza, luoghi magici e solitari come l’Oratorio di Sant’Anna, quello della Madonna del Ponte e di San Giuseppe, o ancora la Casa del Cavaliere, il Palazzo Doria e l’imperdibile Convento di San Nazario!

Ti basterà solamente avviare l’app, aprire la porta e goderti il sole che, facendo capolino tra i nostri ulivi, ti accompagnerà lungo questo breve ma originale viaggio.

QUI trovi anche il link al sito.

E allora tre, due, uno… pronti, partenza e… via alla caccia!

WhatsApp chat